formattare floppy disk 720 kb

FORMATTARE FLOPPY DISK HD 1440Kb A 720 Kb

DIFFERENZA FRA FLOPPY DISK HD (alta densità) e DD (doppia densità) o SD (singola densità)

I floppy disk da 3½ pollici usati nei computer più datati (PC e Amiga) hanno una capacità di formattazione di 720 Kb (DD) e nella struttura plastica è presente un solo foro destro che serve per la protezione del disco stesso da eventuale scrittura accidentale. I floppy disk da 3½ pollici di "ultima generazione" (HD alta densità) hanno invece una capacità di formattazione pari a 1440 Kb ovvero il doppio della quantità di memoria disponibile. Si distinguono dai primi oltre che per la sigla "HD" anche per la presenza di un secondo foro nell'angolo sinistro.

Classico floppy disk HD da 1440 Kb
con i due fori negli angoli superiori

Classico floppy disk DD da 720 Kb
con un solo foro nell'angolo alto

FORMATTARE UN DISCO DA 1440Kb A 720 Kb

Per poter utilizzare un floppy disk HD da 1440 Kb in un computer che legge solo quelli a 720 Kb (vedi Commodore Amiga o IBM 5140 per fare 2 esempi) è necessario prima di tutto coprire il foro sinistro in entrambi i lati con del nastro adesivo (non lucido) in modo che il lettore non lo riconosca come disco HD. Così facendo verrà rilevato dal lettore come se fosse un disco da 720 Kb, ma a questo punto dobbiamo fare in modo che sia veramente formattato a 720Kb. Per fare ciò è necessario, oltre che sproteggere il disco chiudendo il foro destro tramite l'apposito switch, usare una riga di comando dal prompt dei comandi di Microsoft Windows. Se, come credo che sia, usate un PC con Windows 10 e senza lettore floppy (ormai obsoleto e assente nei sistemi di ultima generazione), dovrete necessariamente dotarvi di un sistema con Windows XP (preferibile) o Windows 7 (anche se già da Win7 in poi l'unità floppy drive può dare problemi di compatibilità). Se in casa avete un vecchio PC (desktop o portatile) con Win XP siete apposto. In caso contrario, e se pensate che formattare dischetti a 720 Kb possa esservi utile è bene dotarvi di un vecchio sistema o crearvi una partizione dove installare Win XP (o su macchina virtuale).

Nella finestra di ricerca di Windows basterà digitare la seguente riga di comando: Format A: /T:80 /N:9 e seguire le classiche istruzioni per formattare. Il dischetto verrà formattato a 720 Kb in 80 settori (come un classico dischetto in uso dai sistemi Amiga e il gioco è fatto. Il dischetto è ora pronto per essere riconosciuto da tutti i sistemi di vecchia generazione che supportano questo tipo di formato. A questo punto prima di qualsiasi utilizzo è bene effettuare una formattazione dal sistema nel quale verrà utilizzato. Se ad esempio il dischetto ottenuto, ora da 720 Kb, verrà utilizzato su Amiga 500 è necessario riformattarlo (utilizzando X-Copy o Workbench) da lettore dischi di Amiga, anche se è già stato precedentemente formattato su Windows.

Il dischetto è ora pronto e perfettamente compatibile con il sistema nel quale lo volete utilizzare. Riepilogando devono prima essere effettuate due formattazioni. La prima per ottenere il formato da 720 Kb, e la seconda sul sistema dove verrà utilizzato, per avere una piena compatibilità con il lettore della macchina stessa.

Può capitare ad esempio che un dischetto (riformattato a 720 Kb) in un Amiga , non funzioni su un'altro Amiga anche se dello stesso modello. La differenza la fa il lettore (floppy drive). Per questo motivo è necessario riformattare il dischetto dal drive della macchina nella quale verrà poi utilizzato.

Se volete trasferire giochi o programmi da PC nel dischetto per Amiga, vi rimando al tutorial: trasferire file da PC a Amiga utilizzando ADF Sender Terminal.

HomePage | passionecommodore.it | Privacy Policy