Menu

Home Storia Commodore Commodore PET Commodore VIC-20 Commodore MAX Machine Commodore 64 Commodore 16 Commodore 128 Commodore 65 Amiga 500 Amiga 600 Amiga 1200 Riparazioni C64 Datassette Manutenzione Riparazioni Amiga 500 Formattare Floppy Disk 720 Kb Alimentatore ATX per Amiga 500 Sostituire Floppy Drive Amiga con Floppy Drive PC Creare Cassette per CBM64-128, Vic20 e CBM16 Trasferire File PC-Amiga (Amiga Explorer) Trasferire file PC-Amiga (ADF Sender Terminal) Visualizzare Immagini e Foto PC-C64 Visualizzare Immagini e Foto PC-Amiga Costruire Cavo Seriale Null-Modem Cavo Video Scart C64, C128, Vic20 Adattatore Joystick C64/C16 Restauro estetico Emulatori Adattatori SD2IEC BASIC Collezionare Commodore Retrogaming Altri Computer Vintage

Accedi al manuale utente
Olivetti Prodest PC 128

GIOCHI SU CASSETTA
PER OLIVETTI PRODEST PC 128

Chi ha avuto l'Olivetti Prodest PC 128 ricorderà quanto non fosse facile reperire i videogiochi, per il semplice fatto che i punti vendita Olivetti erano veramente pochi e soprattutto non disponevano di quel numero di software dedicati tale da dare molta scelta negli acquisti. Oggi potete trovare tutti i vostri giochi preferiti nel sito francese dedicato DCMOTO con la possibilità di scaricare il file del gioco nel formato WAV per essere letti dal data recorder. I link è diretto alla pagina dei 46 giochi su cassetta per Thomson MO6 - Olivetti prodest PC 128.

bottom corner

olivetti prodest pc 128

Olivetti Prodest PC 128

Nel 1986 la Olivetti cominciò la distribuzione dell'Olivetti Prodest PC 128, un computer a 8 bit con lettore a cassette incorporato nel corpo macchina. Fu il primo modello della serie Olivetti Prodest e in pratica tutta la struttura si basava su quella del computer già esistente Thomson MO6 (il modello originale) prodotto dall'azienda francese Thomson SA l'anno precedente. Le due macchine sono praticamente identiche e l'unica differenza sta nel logo che Olivetti realizzò per la parte superiore, al posto della sigla MO6. Una forma "a incudine" molto particolare che richiama quella delle telescriventi dell'epoca, o se vogliamo, di un registratore di cassa.

Il processore è il Motorola 6809E con frequenza di 1 mhz e la memoria RAM è di ben 128 Kb (il doppio di quella del Commodore 64 per fare un paragone). La risoluzione video va dai 160 x 200 pixel ai 640 x 200 pixel con audio a un solo canale. E' presente uno solot per cartucce (moduli di programmi o giochi) e la possibilità di abbinare una penna ottica per il disegno e scrittura su schermo (cartuccia con il programma Colorpaint). Sono presenti le porte joystick/mouse, l'uscita audio, l'uscita video scart RGB, quella video RF, un tasto di reset e la porta per la stampante. Il lettore a cassetta è ben integrato nel corpo macchina diventando un tutt'uno dalla forma accattivante, compatta e "professionale". Questo il lato positivo. Quello negativo (come per tutte le macchine con la stessa struttura) in caso di guasto la sostituzione richiede una certa manodopera. Nei computer con lettore a cassette esterno invece in caso di guasto bastava semplicemente sostituire la periferica.

Olivetti Prodest PC 128 ha una ROM di 64Kb e il linguaggio di programmazione è il Microsofot BASIC 1.0 All'avvio della macchina il sistema presenta la schermata video con menù di selezione fra l'accesso al linguaggio di programmazione, la selezione di parametri, e se è inserita la cartuccia di Colorpaint la possibilità all'utente di accedere e quindi avviare in modo diretto l'esecuzione del programma grafico gestibile da screenn con penna ottica.

Il numero di software ma sopratutto quello dei videogiochi è abbastanza limitato (soprattutto rispetto a quello degli altri computer dell'epoca) e questo è stato indubbiamente il fattore principale per lo scarso numero di unità vendute (oltre che per una scarsa distribuzione con pochi punti vendita). Le caratteristiche hardware inoltre non davano grandi possibilità di sviluppo e i giochi risultano spesso lenti e poco fluidi. La grafica invece presenta in alcuni giochi caratteristiche notevoli per le macchine a 8 Bit dell'epoca. Un peccato per una macchina che poteva essere stata "sfruttata" di più. Basta vedere le schermate di alcuni titoli per chiedersi: "ma è 8 o 16 bit?". Giocando invece il dubbio scompare (purtroppo) ma rimane sempre quella sensazione di "incompiuto".

Nella slide sotto alcuni esempi di videogiochi per Thomson MO6 - Olivetti Prodest PC 128. I giochi per questa macchina sono tutti francesi proprio per il fatto che furono pensati e sviluppati per il Thomson MO6 appunto di fabbricazione francese:

Olivetti prodest Pc128 Olivetti prodest Pc128 Olivetti prodest Pc128 Olivetti prodest Pc128 Olivetti prodest Pc128 Olivetti prodest Pc128 Olivetti prodest Pc128 Olivetti prodest Pc128

Caricare giochi o programmi su Olivetti Prodest PC 128 senza usare le cassette

Se volete caricare giochi o programmi sul vostro Olivetti Prodest PC 128 o Thomson MO6 da un qualsiasi dispositivo multimediale (PC, smartphone, tablet etc) senza utilizzare le classiche audio cassette, trovate il tutorial in questa pagina.

Emulatore Thomson - Olivetti Prodest PC 128

Dalla pagina DCMOTO Emulator del sito dedicato potete scaricare direttamente l'emulatore per ogni sistema 8 Bit Thomson - Olivetti Prodest PC 128.

HomePage | passionecommodore.it | Privacy Policy